Luciano Ferrato

Voti positivi ricevuti0
Voti negativi ricevuti0
karma:0 (voti positivi-voti negativi)



0 punti guadagnati

No badges were found



Definizioni (1)

1

0   0

Granze


Con grandissima sorpresa ho letto in due siti internet che il nome Granze “come in alcune altre zone, vie, argini della provincia non solo italiana…viene dalla parola “granza”, derivante dal latino granum”. Personalmente ritengo questa interpretazione superficiale e priva di fondamento giacché, pur facendo arditi voli di fantasia, non trovo alcuna attinenza etimologica di Granze con granum o granarium. Oltretutto la parola “granza” (o quantomeno qualcosa di simile), che si vorrebbe di derivazione latina, non l’ho mai udita, né trovata in dizionari latini, né in quelli antichi o moderni di italiano e tanto meno in nessun dizionario etimologico veneto. E’ peraltro vero che col nome di Granze vengono denominate anche altre località nazionali e straniere: in Croazia (Granze), in Svizzera (Grenze), in Polonia (Granze), in Germania (Gransee) e probabilmente anche in altri luoghi. Dobbiamo dunque supporre che tutti questi Paesi, così lontani dalla nostra cultura, si rifacciano etimologicamente al latino granum o granarium?
Piuttosto, quando frequentavo le elementari il maestro Ottorino Buoso, relativamente all’origine del nome del nostro paese, spiegava che in occasione delle medievali scorribande teutoniche, frequenti anche nella nostra regione, venivano posti dei confini territoriali o di poderi denominati GRENZE, parola che anche attualmente in tedesco vuol dire: limite, confine, margine, la cui pronuncia suona grossomodo Granze (con la r francese, dura). Considerata pertanto la diffusione di questo termine in ambito europeo ritengo decisamente più verosimile la versione etimologica fornita dal maestro Buoso anziché quella piuttosto acrobatica letta in internet e sicuramente circolante anche a Granze. (lettera inviata a sua tempo all'allora sindaca di Granze Sig.ra T. Targa)
Luciano Ferrato - 21 settembre 2022